Manifesto "Non si risparmia sulla dignità" esibito durante la protesta a piazza Montecitorio

Sla: la protesta a Roma

Montecitorio, alcune immagini della manifestazione indetta il 21 giugno 2010 dall’Aisla (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica) in occasione del Global Day, la giornata mondiale di sensibilizzazione sulla Sla (sclerosi laterale amiotrofica). La protesta, a cui hanno aderito numerose associazioni del mondo della disabilità, tra cui le due principali federazioni Fish e Fand, punta il dito sopratutto contro i ritardi registrati nello sblocco dei Lea, i livelli essenziali di assistenza, e del nomenclatore tariffario delle protesi e degli ausili. I circa 250 manifestanti giunti da tutta Italia si sono dati appuntamento davanti a Montecitorio per rivendicare il diritto a un’assistenza adeguata per i malati di Sla e dei loro familiari. Tra i partecipanti (appoggiata da oltre 15 associazioni che si battono per i diritti delle persone disabili) anche circa 50 malati di Sla, di cui molti in carrozzina, ma alcuni allettati o finanche tracheostomizzati. Le foto della manifestazione sono state ralizzate per Redattore Sociale da Diego Marsicano.
La gallery su Redattore Sociale